giovedì 19 febbraio 2009

Sono così violenti i romeni?

Dalle notizie che circolano oggi in TV si direbbe di sì...:-(( .
Certo che da romena sono molto triste a sentire così spesso che i miei connazionali sono autori di crimini di questo tipo, molto gravi e così difficili da perdonare....
Sono nata nel nord ovest della Romania, in una città di 200 000 abitanti, di sicuro non paragonabile a Bucarest, Roma, Milano, Napoli... Una città tranquillissima, dove vi dico la verità, non succedeva quasi mai niente di niente. Gente tranquillissima, leggi dure, carcere molto duro, insegnamento severo. Un po' ci possiamo paragonare ai tedeschi che rappresentavano una minorità in Transilvania: precisi, ordinati, puntuali, di parola.
Qualche furto, qualche crimine anche se non faceva clamore, c'era: davanti alla stazione della polizia su una tabella (la grandezza di una pagina di giornale) c'erano le foto, i nomi e i fatti che queste persone hanno compiuto; qualche volta mi fermavo per curiosità: di solito era qualche furto, niente di più. E se non sbaglio la Romania è anche uno dei paesi con la delinquenza più bassa dell'Europa, se non proprio la più bassa!
Venuta a Roma con una borsa di studio, cadevo dalle nuvole: stessi gli italiani non mi lasciavano andare da sola in posti come la stazione centrale dove loro mi dicevano: "sono stranieri che fanno paura, anche con i romeni non devi parlare". Ma come, mi dicevo io, mica fanno paura i romeni...io sono romena, li conosco, gente così tranquilla!
Loro insistevano di più e non mi lasciavano mai da sola, soprattutto la sera.
Per fortuna, non è mai successo niente di niente.
Leggendo altri blog che parlano della Romania di oggi, capisco che molte cose sono cambiate: gente che perde il lavoro e la disperazione li porta ad impazzire; la violenza che è in crescita, cose gravi che succedono stesso in Romania. Questa gente che già disperata viene in Italia con la speranza che qui è tutto facile, molto più facile, e che basta chiedere e trovano tutto; non è così, ma quando lo capiscono, la disperazione è ancora più grande, l'alcool, poi fa da "tutore". E da qui forse...tutto quello che si vede. O Dio! Siamo tutti sotto lo stesso sole, ma il caldo non è per tutti uguale!
Questo ovviamente non è un motivo per far accadere le cose gravi che vediamo... :-((( e per cui rimango proprio muta, non so cosa farei, li farei come minimo passare il carcere in Romania (dove c'è una grossa paura del carcere), li castrerei, darei una pena che sia esempio per tutti, in modo che queste cose non accadano mai più!
Conosco tanti romeni brava gente: persone che lavorano dalla mattina alla sera anche se poi con lo stipendio non si arriva mai alla fine del mese. Vado con piacere in Romania, non solo perché ho i parenti, mia mamma quasi ottantenne, ma anche perché gusto la tranquillità e le bellezze del posto. La mia città tutta in verde, con molti alberi, la collina, le montagne intorno, i laghi...Sono bei posti, poco valorizzati, poco conosciuti, ma con tanta brava gente...
Per me i romeni rimangono comunque come li conoscevo da bambina, soltanto che oggi capisco di più che non sono tutti bravi.
Un'altra sorpresa l'ho avuto stesso su internet: su un forum romeno per una banale opinione diversa dalle altre, mi trovo due di loro contro, con una violenza verbale mai udita! Minacce anche fisiche da parte di uno dei due che poi si è rivelato ad essere anche un professore!!! Purtroppo gente malata esiste...
La cosa più strana e che stesso l'admin che consideravo brava persona invece di mettere ordine li teneva al "calduccio", li copriva... Poi dalle espressioni e maniera di scrivere stesso dell'admin ho capito che proprio eravamo su diverse lunghezze di onda, per cui ho lasciato perdere proprio questo forum, l'unico per fortuna così mal condotto e con un gruppetto che soffre di nazionalismo, malattia di cui stranamente sembra soffrire proprio la gente romena che ha preferito... lasciare la Romania!!!! (sottolineato in un altro forum romeno, il più conosciuto, di cui admin ho molta stima - da leggere qui, simona 02,risposta112)
Beh, concludo qui: vorrei che i romeni fossero tutti bravi, ma purtroppo un miracolo del genere non lo si può chiedere a nessuna nazione. Ovunque ci sono bravi e cattivi, bisogna stare attenti, e bisogna direi io, fare leggi più severe soprattutto lì dove questi comportamenti malati lo richiedono di più....

2 commenti:

Nokenicus ha detto...

Ciao, si spostano di salutare e anche per invitarvi a passare e vedere il mio blog per vedere se trovi qualcosa che ti piace e se ti piace per lo scambio di link, una sorta dendriti della luce o qualsiasi altra cosa vorrei dire, je.
Cheers e fino a quando la prossima volta.

kris ha detto...

Ciao Nokenicus, piacere di conoscerti!